Stevan Jovetic, il momento magico

. . Nessun commento:
Stevan Jovetic, 20 anni il prossimo 2 novembre, è il calciatore viola del momento. Prima il goal decisivo contro lo Sporting Lisbona nel ritorno del preliminare di Champions League, poi il goal da 3 punti contro il Palermo, infine il vantaggio le match tra Montenegro e Bulgaria, poi finito 4-1 per Berbatov e co..
Tre goal diversi tra loro: dribbling e tiro sul primo palo contro i portoghesi, piatto volante in campionato, botta dai fuori area con la Nazionale. Tre goal che, uniti alle numerose giocate di classe, stanno facendo di Jovetic il giocare più determinante in questo inizio di stagione della squadra gigliata.
Tre perle che si aggiungono agli altri goal segnati quando era al Partizan e che sono solo l'inizio per quello che il Sun ha inserito tra i 20 giovani più promettenti del 2007. Sempre nel 2007 vince lo scudetto col Partizan da capitano (il più giovane nella storia del club) e attira le attenzioni di numerosi club, tra cui Real Madrid e Manchester United, con Ferguson che cercava di spuntarla sulle merengues.
Il resto della storia sappiamo come è si svolto: Corvino fa uno dei suoi blitz e per 8 milioni si assicura il talento montenegrino.
Appena arrivato a Firenze Jovetic ha subito scaldato il cuore dei tifosi viola, dichiarando che Batistuta è stato uno dei suoi idoli e spera di emularne le gesta a Firenze, seppure con le dovute proporzioni.
Nella scorsa stagione ha fatto solamente intravedere il suo grande talento, in quanto era la riserva di Mutu, ma in questa stagione da lui ci si aspetta il cosidetto salto di qualità, quello che fa diventare i giovani talenti grandi campioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social