Ciao Martino!

. . Nessun commento:
L'ACF Fiorentina comunica di aver ceduto a titolo definitivo le prestazioni sportive del centrocampista Martin Jorgensen alla società AGF Aarhus (Danimarca). Il Presidente, la proprietà e tutta l’ACF Fiorentina lo salutano con affetto, lo ringraziano per la professionalità dimostrata in questi cinque anni in viola e per i traguardi raggiunti insieme; un grosso “in bocca al lupo” a Martin per la sua nuova avventura.

fonte: Viola Channel


Con questo comunicato si chiude l'esperienza fiorentina di Martin Jorgensen. Due settimane dopo l'addio di Dainelli un altro pezzo della recente storia viola se ne va. Martin, o meglio Martino per i tifosi, arrivò a Firenze in comproprietà dall'Udinese nella stagione 2004/05, per poi essere riscattato a fine stagione per pochi euro ( la leggenda narra che Corvino fece un'offerta di 500€, che superò quella friulana, n.d.r.). Da quella stagione in poi, Jorgensen si è messo in mostra per essere un giocatore duttile e sempre utile, un di quei giocatori che fanno gruppo, che cementano lo spogliatoio. In 5 stagioni con i colori viola Jorgensen ha giocato più di 150 partite e segnato vari goal, di cui gli ultimi due molto importanti: il goal contro il Lecce la scorsa stagione, che qualificò di fatto la Fiorentina ai preliminari di Champions, e il goal del pareggio contro il Liverpool ad Anfield, che detta il là alla vittoria firmata poi da Gilardino allo scadere.
La cessione di Martino, però, non è stata dettata dai soldi, anche perchè è tornato nella squadra in cui iniziò la carriera, ovvero l'AGF Arhus, ma dalla voglia irrefrenabile di giocatore più partite da titolare per giocare il Mondiale con la sua nazionale, vale a dire la Danimarca.
Che dire, dopo Dainelli in questo gelido gennaio ci saluta anche Jorgensen, che per la nazionale rinuncia a palcoscenici importanti per tornare alla sua casa calcistica, ma anche Firenze e la Fiorentina, in fondo, sono e saranno la sua casa.
Ciao Martino!

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social