Chi è Norberto Murara Neto, in arte Neto

. . Nessun commento:
Norberto Murara Neto, in arte semplicemente Neto, nasce il 19 luglio 1989 ad Araxá (MG) in Brasile. Dotato di un ottimo fisico (191 cm x 83 kg), Neto ha giocato finora solo nell'Atlético Paranaense, club di Curitiba in cui ha giocato tra gli altri anche la stella del Lione Michel Bastos. Nel 2008 ha fatto parte della rosa Sub20, vale a dire la squadra under-20 del club, per poi esordire in prima squadra l'anno successivo nel Brasileirao, dove ha collezionato 2 presenze, rimanendo imbattuto nei 135 minuti giocati. Questa stagione ha giocato 34 partite (3040 minuti totali), ha subito 40 reti ed è rimasto imbattuto in 11 occasioni; inoltre ha ricevuto anche un'espulsione ed un'ammonizione. Il 2010 è stato l'anno di grazia per Neto, dato che al primo anno da titolare si è piazzato terzo nel "Craque do Brasileirão: Revelação", vale a dire il premio per il migliore emergente della stagione, arrivando dietro a Bruno César del Corinthians e Dedé del Vasco. Ad ottobre un'ulteriore riconoscimento per Neto, quando Mano Menezes, ct del Brasile, l'ha convocato in nazionale per la prestigiosa amichevole contro l'Argentina, disputatasi a Doha lo scorso 17 novembre; Neto non è sceso in campo, ma nonostante ciò sembra essere entrato nel giro della nazionale verdeoro, anche se la concorrenza nel suo ruolo è spietata (Julio Cesar e Diego Alves, tanto per fare due nomi).
Adesso sembra giunto per lui il momento di sbarcare nel Vecchio Continente, precisamente in Italia e nella Fiorentina. Il club gigliato si è messo alla ricerca di un altro portiere dopo che Boruc, che già sostituiva Frey, si è infortunato e, data la poca affidabilità di Avramov e l'inesperienza di Seculin, si è deciso di ricorrere al mercato invernale per ovviare al problema. L'acquisto di Neto, che dovrebbe concludersi per una cifra intorno ai 3,5 milioni di euro, andrebbe a coprire la casella del portiere fino al rientro di Boruc prima e Frey poi, con cui dovrà giocarsi la maglia da titolare e di cui, probabilmente, prenderà il posto la prossima stagione.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social