I numeri della Fiorentina dopo il girone di andata

. . Nessun commento:
Con il girone di andata appena concluso e il girone di ritorno alle porte, è tempo di fare un'analisi sull'andamento della stagione della Fiorentina fino ad oggi.
La squadra di Mihajlovic ha giocato fin qui 21 partite, 18 di campionato (da recuperare la partita con l'Inter) e 3 di Coppa Italia, raccogliendo 6 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte in campionato, per un totale di 23 punti, e 2 vittorie e una sconfitta in Coppa Italia, dove è stata eliminata dal Parma agli ottavi di finale.

La Fiorentina ha subito fin qui 22 reti, distribuite fra i tre portieri in rosa, con Frey che guida questa speciale classifica con 10 reti subite (in 9 presenze), poi Boruc con 8 (anche lui in 9 presenze) e Avramov con 4 reti (subiti in 3 sole presenze). La squadra viola ha subito in media poco più di un gol a partita (1,04 per la precisione) e il portiere meno battuto risulta essere Boruc, con 0,88 gol subiti a partita, poi Frey a 1,1 e Avramov a 1,3.

Per quanto riguarda i gol realizzati, invece, la Fiorentina ha raggiunto quota 24 centri e ha in Alberto Gilardino il capocannoniere con 6 reti; il secondo miglior realizzatore è Mario Alberto Santana con 4 centri, poi Ljajic con 3, di cui due su rigore, Marchionni, Cerci e D'Agostino a 2 reti, De Silvestri, Donadel, Babacar e Mutu a una rete, più l'autogol di Motta della Juventus. La media gol dei primi tre marcatori vede Gilardino con 0,37 gol a partita, Santana con 0,27 e Ljajic con 0,2.

Dando uno sguardo anche al capitolo assist, 14 dei 24 gol viola sono stati realizzati in seguito ad un assist vincente. Al comando di questa classifica c'è il giovane Adem Ljajic, con 3 assist vincenti, poi a quota due troviamo Vargas, Gilardino e Carraro, mentre a quota un assist ci sono D'Agostino, Montolivo, Cerci, Marchionni e Santana. 

Dopo aver elencato i numeri in fatto di gol e assist, è giunto il momento di analizzare le presenze e la media voto dei giocatori.
Portieri. Il miglior portiere finora è Artur Boruc, che ha giocato 9 partite e ha come media voto un bel 6,33; alle sue spalle ci sono Frey (9 presenze, media voto 6,31) e Avramov (3 presenze, media voto 5,17).
Difensori centrali. I più presenti sono Alessandro Gamberini (15 presenze, media voto 6,05) e Per Kroldrup (14 presenze, media voto 5,87), ma il migliore per rendimento fin qui è il giovane classe '92 Michele Camporese (6 presenze, media voto 6,17); gli altri giocatori in rosa sono Natali (7 presenze, media voto 5,93), Felipe (6 presenze, media voto 5,4) e il giovane Masi (1 presenza).
Terzini destri. Nella mediocrità dei terzini destri, il migliore risulta essere Gianluca Comotto (11 presenze, media voto 5,91), che si fa preferire nel rendimento a De Silvestri (13 presenze, media voto 5,78); in questo ruolo ha giocato uno spezzone di gara anche il giovane Piccini (1 presenza, media voto 6).
Terzini sinistri. Uno dei più presenti, ma sicuramente non uno dei migliori, è Manuel Pasqual (16 presenze, media voto 5,62), che batte l'altro terzino Nikola Gulan (7 presenze, media voto 5,9) solo in fatto di presenze, visto che il giovane serbo ha una media voto migliore.
Centrocampisti centrali. Il migliore nel ruolo è Marco Donadel (17 presenze, media voto 6,2), seguito a ruota da D'Agostino (11 presenze, media voto 6,03); mediocri gli altri giocatori, con capitan Montolivo (10 presenze, media voto 5,61) frenato da un infortunio, Zanetti (7 presenze, media voto 5,75) a lungo fuori e l'anonimo Bolatti (11 presenze, media voto 5,5).
Trequartisti e esterni. Il migliore è Mario Alberto Santana (15 presenze, media voto 6,18), che sta disputando la sua migliore stagione da quando è a Firenze; dietro di lui un terzetto composto da Ljajic (15 presenze, media voto 5,85), Vargas (12 presenze, media voto 5,88) e Cerci (14 presenze, media voto 5,87). Più staccato Marco Marchionni (17 presenze, media voto 5,67), semplice comparsa Papa Waigo (2 presenze, media voto 5,5), mentre è da annotare la grande prestazione di Federico Carraro (1 presenza, media voto 7) in Coppa Italia.
Attaccanti. Sicuramente Alberto Gilardino è l'attaccante più utilizzato da Mihajlovic (16 presenze, media voto 5,97), ma il migliore per rendimento è Adrian Mutu (6 presenze, media voto 6,06); in crescita Babacar (11 presenze, media voto 5,99), da rivedere Seferovic (2 presenze, media voto 5,75). In attesa di Stevan Jovetic.
Allenatore. Finora il tecnico della Fiorentina è stato il serbo Sinisa Mihajlovic, che è stato sulla panchina viola in tutte e ventuno le partite e ha una media voto di 5,98.

La media voto totale della squadra viola è un insufficiente 5,90, frutto di prestazioni troppo altalenanti e di un gioco mai dato da mister Mihajlovic.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social