Torneo di Viareggio 2011: passano le big, continua la sorpresa Varese

. . Nessun commento:
Nella giornata di ieri si sono giocate le partite valevoli per gli ottavi di finale della Viareggio Cup 2011. Questi i risultati degli otto match:


PALERMO - JUVENTUS1 - 2
ROMA - SAMPDORIA [d.c.r. (0-0)]4 - 5
GENOA - RAPPR. SERIE D3 - 1
VARESE - SIENA2 - 0
INTER - PRATO1 - 0
ATALANTA - NAGOYA GRAMPUS4 - 0
LAZIO - PARMA0 - 2
FIORENTINA - REGGINA2 - 1


La "ripescata" Juventus supera il turno ai danni del Palermo grazie ad una vittoria in rimonta, dato che i siciliani erano passati in vantaggio con Silvestri nel primo tempo, per poi subire nella ripresa prima il pareggio di Belcastro e poi il gol vittoria di De Silvestro.
La lotteria dei rigori manda avanti la Sampdoria, che passa ai quarti eliminando la Roma, che paga carissimo l'errore dal dischetto del difensore rumeno Mladen.
Prosegue anche l'avventura del Genoa, che con una netta vittoria per 3-1 elimina la Rappresentativa Serie D, che quindi non riesce a ripetere l'exploit della scorsa edizione.
Continua il torneo del Varese, indubbiamente una delle sorprese (ma neanche tanto per gli addetti ai lavori) del torneo, che liquida con un 2-0 il Siena grazie ai gol di De Luca (capocannoniere del torneo con 6 reti) e Ferreira.
L'altra sorpresa del torneo, vale a dire il Prato, si inchina dinanzi alla ben più quotata Inter, che nonostante la superiorità batte i lanieri con un risicato 1-0.
Fuori anche l'ultima straniera rimasta nel torneo, dato che l'Atalanta strapazza i giapponesi del Nagoya Grampus con un bel 4-0 (doppietta di Magnaghi).
Passa il turno anche il Parma di mister De Patre, che elimina la Lazio del bomber Ceccarelli.
Infina, la Fiorentina grazie ad una doppietta di Iemmello (4 gol complessivi) elimina la Reggina, nonostante l'espulsione del brasiliano Matos nel corso del secondo tempo.
Qui di seguito i tabellini delle otto partite:

PALERMO - JUVENTUS 1-2
PALERMO: Di Gregorio; Silvestri L., Prestia, Adamo (1' st. Maniero), Pergolizzi (31' st. Fricano); Maltese, Corsino, Cristofari (35' st. Mercanti), Ardizzone, Asiedu, Nappello. A disposizione: Ippolito, Vassallo, Mineo, Di Mercurio, Sanseverino, Zerbo. All. Beruatto.
JUVENTUS: Costantino; Romano, Camilleri, Di Dio, Liviero; Belcastro (23' st. Spinazzola), Corticchia, Ilari, De Silvestro; Libertazzi (8' st. Giannetti), Boniperti (38' st. Belfasti). A disposizione: Sclopis, Esposito, Buchel, Bianconi, Margiotta, Schiavone. All. Bucaro.
Arbitro: Marino di Roma 1.
Reti: 25' pt. Silvestri L. (P); 4' st. Belcastro (J), 32' st. De Silvestro (J).
Note: ammoniti Ilari (J), Di Dio (J), Corsino (P).

ROMA - SAMPDORIA 4-5 d.c.r. (0-0)
ROMA: Pigliacelli; Sabelli, Antei, Mladen, Frascatore; Viviani; Pettinari (23' st. Dieme), Florenzi, Citro (40' st. Ciciretti), Caprari; Scardina (32' st. Montini). A disposizione: Pena, Barba, Orchi, Falasca, Politano, Piscitella. All. De Rossi.
SAMPDORIA: Tozzo; Celjak, Patacchiola, Masi, Martella; Rizzo (44' st. D'Agostino), Sampietro, Krsticic, Obiang; Zaza (47' st. Messina), Testardi (20' st. Icardi). A disposizione: Negretti, Cancellotti, Grieco, Lamorte, Martinelli, Muratore. All. Bruni.
Arbitro: Verdenelli di Foligno.
Note: sequenza rigori Mladen (R) fuori, Krsticic (S) gol, Viviani (R) gol, Obiang (S) gol, Florenzi (R) gol, D'Agostino (S) gol, Caprari (R) gol, Icardi (S) gol, Ciciretti (R) gol, Messina (S) gol; ammoniti Antei (R), Krsticic (S), Sampietro (S), Celjak (S).

GENOA - RAPPR. SERIE D 3-1
GENOA: Perin; Bani, De Bode (29' st. Miracoli), Polenta, Carlini; Sturaro, Molinelli (1' st. Guarco), Alhassan; Jelenic, Longo (14' st. Rodriguez), Boakye. A disposizione: Moretti, Bettati, Candia, Torres, Cane, Mannella. All. Juric-Corradi.
RAPPR. SERIE D: Festa; Gorini, Gennari, Onescu, Giordani; Dolce (14' st. Celeste), Lartey (8' st. Mariani), Rossi; Zerbato, Fioretti (1' st. Passerò), De Sena. A disposizione: Berto, D'Agostino, Colonetti, Malagò, Sorbo, Ferrè. All. Magrini
Arbitro: Bietolini di Firenze.
Reti: 32' pt. Longo (G); 17' st. Jelenic (G), 27' st. De Bode (G), 37' st. Passerò (R).
Note: espulsi al 41' pt. Onescu (R), nell'intervallo il tecnico Magrini (R) e Gennari (R); ammoniti Molinelli (G), Bani (G).



VARESE - SIENA 2-0
VARESE: Micai; Toninelli, Miceli, Bianchetti, Marchi; Benvenga (38' st. Lazaar), Wagner, Berberis, Ferreira; De Luca, Pompilio (47' st. Gaeta). A disposizione Catanese, Bassi, Capriolo, Romanini, Maio, Serrano, Samba. All. Mangia.
SIENA: Iacobucci; Malquori (1' st. Mucci), Checchi, Mazzuoli; Pacini, Serone (2' st. Rosseti), Vazzana, Butini; Soudant (35' st. Vettraino), Montagnani, Arroe. A disposizione: Marcone, Campinoti, Gidotti, Stella, Candiano, Cartone. All. Mignani.
Arbitro: Valente di Roma 2.
Reti: 15' st. Ferreira (V), 46' st. De Luca (V).
Note: espulso Arroe (S); ammoniti Vazzana (S), Toninelli (V), Miceli (V), Wagner (V), Bianchetti (V).



INTER - PRATO 1-0
INTER: Bardi, Faraoni, Benedetti, Natalino, Biraghi, Jirasek (41' st. Carlsen), Crisetig, Romano, Bessa (15' st. Knassmullner), Dell'Agnello, Alibec. A disposizione: Gallinetta, Galimberti, Mannini, Spendlhofer, Lussardi, Tallo, Thiam. All. Pea.
PRATO: D'Oria, Tafi, Malomo, Visibelli, Guarisa, Schenetti, Gialdini, Morosini, Varutti (32' st. Gianotti), Regoli, Pagnotta. A disposizione: Fedele, Benedetti, Franchi, Sbal, Montagnolo, Martin, Vigni, De Felipe. All. Fiorentino.
Arbitro: Romani di Modena.
Reti: 23' st. Alibec (I)
Note: ammoniti Faraoni (I), Benedetti (I), Romano (Inter), Varutti (P), Malomo (P).

ATALANTA - NAGOYA GRAMPUS 4-0
ATALANTA: Rossi; Almici, De Leidi, Arcari, Possenti; Molina (19' st. Cremaschi), Baselli, Minotti (1' st. Malaccari); Cortesi (1' st. Zappacosta), Magnaghi, Gatto. A disposizione: Facheris, Suagher, Esposito, Tanferna, Pandiani. All. Bonacina.
NAGOYA GRAMPUS: Ishii; Kato T. (37' st. Adachi), Kawamoto, Havenaar, Kato G. (25' st. Nakane); Tomita (30' st. Hiei); Tsuzuku, Sato, Mizuno; Kawamura, Aoyama. A disposizione: Ito, Watanabe, Otani, Kashio, Iwata, Magara. All. Takata.
Arbitro: Bellotti di Verona.
Reti: 2' pt. Gatto (A), 16' pt. Magnaghi (A); 18' st. Almici (A), 42' st. Magnaghi (A).
Note: ammonito Zappacosta (A).



LAZIO - PARMA 0-2
LAZIO: Berardi, Spirito, Vilkaitis, Crescienzi, Pantano, Zampa, Lanni, Adeleke, Ceccarelli, Di Mario, Trombetta. A disposizione: Mosciatti, Fagioli, Cinque, Spina, Dene, Pala, Barreto, Tira, Ojakor. All. Bollini.
PARMA: Cacchioli, Ristovski, Iovinella, Palumbo, Contini, Bationo, De Vitis, Ze Eduardo, Defrel, Covic, Cocuzza. A disposizione: Agosti, Petrozzi, Finocchio, Adofo, Adorni, Colla, Boudzoumou, Bernasconi, Papaianni. All: De Patre
Arbitro: Ceccarelli di Terni.
Reti: 18' pt. Cocuzza (P); 13' st. Defrel (P).
Note: ammoniti Cocuzza (P), Iovinella (P), Lanni (L), Cacchioli (P), Crescienzi (L).

FIORENTINA - REGGINA 2-1
FIORENTINA: Seculin, Piccini, Romiti, Agiey, Fatticcioni, Masi (40' st. Biondi), Acosty, Taddei, Iemmello, Carraro, Matos. A disposizione: Miranda, Bagnai, Biondi, Bittante, Panatti, Baccarin, Seferovic, Grifoni, Salifu. All. Buso.
REGGINA: Leone, Bontà, Chirillo, Corso (19' st. Maita), Dall'Oglio, De Lorenzo, Larenda, Louzada, Paviglianitini, Piermattei (14' st. Catanese), Rubal. A disposizione: Cambareri, Basso, Catanese, Gagliardi, Maita. All. Ferraro.
Arbitro: Aversano di Treviso.
Reti: 37' pt. Iemmello (F); 32' st. Lamenza (R), 49' st. Iemmello (F).
Note: espulso Matos (F) al 18' st; ammoniti Acosty (F), Masi (F), Bontà (R).

I quarti di finale, che si giocheranno domani pomeriggio, sono così delineati:

GRUPPO 1: Sampdoria-Varese, Fiorentina-Parma
GRUPPO 2: Inter-Genoa, Juventus-Atalanta

Diamo uno sguardo anche alla classifica marcatori aggiornata:
6 reti: De Luca (Varese)
5 reti: Alibec (Inter), Zaza (Sampdoria)
4 reti: Verdun (Club Nacional), Iemmello (Fiorentina), Dell'Agnello (Inter), Ceccarelli (1 rig., Lazio), Lamenza (2 rig., Reggina)

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social