Juan Cruz Mascia, l'erede di Forlan

. . Nessun commento:
Juan Cruz Mascia Paysée nasce il 3 gennaio 1994 a Montevideo, capitale dell'Uruguay. Di lontane origini italiane, Mascia inizia la sua carriera nel Christian Brothers College, dove resta fino al 2008, anno in cui si trasferisce al Miramar Misiones, club uruguaiano di prima divisione in cui, qualche anno fa, si mise in mostra l'attuale attaccante del Chievo Pablo Granoche.
Mascia possiede un fisico imponente, 185 centimetri di altezza e 80 chili di peso, che lo rende un brutto cliente per i difensori; destro naturale, Mascia dimostra di saperci fare anche con il sinistro e di testa, cioè tutto quello che serve per essere un buon attaccante moderno. Lo scorso 20 febbraio ha esordito nella massima divisione uruguaiana giocando gli ultimi venticinque minuti dell'incontro fra Miramar Misiones e Danubio (terminata 5-2 per il Danubio con doppietta dell'ex interista Recoba).
In nazionale, nel 2009 ha preso parte al Sudamericano under-15 segnando tre reti in sei partite, mentre quest'anno si è laureato capocannoniere del Sudamericano under-17 con sei reti in sette presenze, portando l'Uruguay ad un passo dal titolo continentale.
Designato da molti come l'erede di Diego Forlan, Mascia nel 2009 aveva sostenuto un provino proprio con l'Atletico Madrid, club attuale del "Cacha", ma al momento di firmare il contratto decise di tornare in patria. L'approdo in Europa, però, sembra sia stato soltanto rimandato, dato che il Chelsea ha messo gli occhi sul giovane attaccante ed è deciso a portarlo a Londra, dove insieme al brasiliano Lucas Piazon in futuro potrebbe formare un attacco devastante.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social