Se io fossi Corvino...

. . Nessun commento:
Con il mercato estivo alle porte, proverò a fingermi Corvino e ad organizzare la rosa della Fiorentina in vista della stagione 2011/12, che per forza di cose dovrà essere la stagione del rilancio.
Il mio progetto non può non tener conto la realtà, quindi nella rosa futura non considererò i calciatori che si svincoleranno a fine stagione, cioè Avramov (finalmente è arrivato questo giorno), Comotto, Donadel e Santana; inoltre, considererò gli acquisti dei due giovani difensori centrali Nastasic e Rozzio. L'allenatore della stagione 2011/12 sarebbe ancora Sinisa Mihajlovic, quindi la squadra verrà costruita in funzione del suo 4-3-3.


Questa è la rosa attuale:
Boruc - Frey - Neto - Avramov
De Silvestri - Comotto - Pasqual - Gulan - Gamberini - Natali - Kroldrup - Camporese
Montolivo - Behrami - D'Agostino - Donadel - Vargas
Cerci - Mutu - Jovetic - Ljajic - Santana - Marchionni
Gilardino - Babacar



Oltre ai giocatori in scadenza di contratto, io cederei:
Boruc (6 milioni)
Seculin (in prestito, secco o con diritto di riscatto)
Gulan (2 milioni, oppure come pedina di scambio)
Natali (2 milioni)
Kroldrup (3 milioni)
Felipe (5 milioni, oppure come pedina di scambio)
Montolivo (9 milioni)
Mutu (2 milioni, oppure a parametro zero se inserito in uno scambio di mercato)
Marchionni (3 milioni)
Babacar (in prestito secco)



Il gruzzolo ricavato dalle cessioni sarebbe circa 30 milioni. Le caselle da riempire per completare la rosa sono quindi: un terzo portiere, un terzino destro, un terzino sinistro, due difensori centrali, due/tre centrocampisti con le caratteristiche adatte al 4-3-3 di Mihajlovic, un trequartista/attaccante esterno e un attaccante.
Procediamo per passi. Per quanto riguarda il terzo portiere, non andrei a cercare un calciatore sul viale del tramonto, ma piuttosto farei ricoprire questo ruolo al portiere titolare della Primavera, che nella prossima stagione dovrebbe essere Santos Miranda.
Il terzino destro titolare sarebbe De Silvestri, in cui credo molto nonostante la brutta stagione che ha giocato quest'anno, mentre il suo vice sarebbe il Primavera e Nazionale under-19 Piccini, che mi ha molto impressionato e che potrebbe ricoprire senza problemi questo ruolo.
Sull'out sinistro, invece, punterei su Pasqual e su Gabriel Heinze, 33enne di grande esperienza internazionale che andrebbe a rinforzare il reparto difensivo e sarebbe un'ottima chioccia per i tanti giovani difensori in rosa.
Nel reparto centrale della difesa, Gamberini e Camporese li confermerei, mentre Nastasic e Rozzio li valuterei nel ritiro estivo, in modo tale che uno dei due possa andare a fare il quarto difensore centrale in rosa, mentre l'altro andrebbe in prestito o in Primavera; per l'altro difensore mancante, invece, punterei su un calciatore che conosce bene il campionato italiano, nella fattispecie Silvestre del Catania, che garantisce anche quei gol importanti nell'arco di una stagione.
A centrocampo, partiti Donadel e Montolivo, farei tornare dalla Reggiana Romizi, promuoverei dalla Primavera Max Taddei e farei nuovamente la spesa dal Catania andando a comprare Ledesma.
Nel reparto offensivo i due acquisti che riaccenderebbero l'entusiasmo dei tifosi viola: Antonio Cassano e Rolando Bianchi. Cassano andrebbe a comporre con Ljajic, Jovetic e Cerci il pacchetto degli attaccanti esterni al servizio dell'unica punta, vale a dire Alberto Gilardino, che avrebbe come riserva Bianchi e uno tra Seferovic e Iemmello, con quello non in rosa che sarebbe ceduto in prestito.



Gli acquisti quindi sarebbero:
Santos Miranda (dalla Primavera)
Piccini (dalla Primavera)
Heinze (3 milioni)
Silvestre (5 milioni)
Romizi (fine prestito)
Taddei (dalla Primavera)
Ledesma (6 milioni)
Cassano (8 milioni)
Bianchi (7 milioni)
Seferovic (dalla Primavera)



La rosa finale sarebbe quindi questa:
Frey - Neto - SANTOS MIRANDA
De Silvestri - PICCINI - Pasqual - HEINZE - Gamberini - Camporese - NASTASIC/ROZZIO - SILVESTRE
Behrami - D'Agostino - Vargas - ROMIZI - TADDEI - LEDESMA
Jovetic - Cerci - Ljajic - CASSANO
Gilardino - BIANCHI - SEFEROVIC



Seguendo il Mihajlovic pensiero, la Fiorentina 2011/12 si schiererebbe così:
Neto (Frey)
De Silvestri (Piccini) Gamberini (Camporese) Silvestre (Nastasic/Rozzio) Pasqual (Heinze)
Behrami (Romizi) D'Agostino (Ledesma) Vargas (Taddei)
Jovetic (Ljajic) Cassano (Cerci)
Gilardino (Bianchi/Seferovic)

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social