Chi è Gianni Munari, il nuovo acquisto della Fiorentina

. . Nessun commento:
Gianni Munari nasce a Sassuolo il 24 giugno 1983 ed inizia a giocare nella squadra parrocchiale del Consolata, per poi passare al Sassuolo, con cui esordisce in Serie C2 nella stagione 2001/02; nel club neroverde resta fino alla stagione successiva, giocando 51 partite e segnando due gol. Nel 2003/04 arriva il salto di categoria grazie al Giulianova, che gli permette di misurarsi nel campionato di Serie C1; i giallorossi chiudono il campionato al tredicesimo posto, ma Munari con tre gol in 25 presenze riesce a mettersi in mostra e a guadagnarsi le attenzioni di alcuni club di Serie B, tra cui la Triestina, che lo acquista per puntare su di lui. Con gli alabardati gioca un buon campionato (37 presenze e 6 gol tra campionato e coppa Italia), nonostante la squadra riesca a salvarsi solo ai play-out. Da quando ha lasciato Sassuolo non resta in una squadra per più di una stagione e così nella stagione 2005/06, dopo aver giocato due partite con la Triestina, approda all'Hellas Verona, con cui disputa 38 partite e segna 4 gol. Munari disputa quindi un altro campionato buono e nell'estate 2006 arriva la grande occasione: il Palermo; con i rosanero gioca solo due partite in coppa Italia e tre in coppa Uefa e così a gennaio viene inserito in uno scambio di prestiti con il Lecce, quella che diventerà la sua "casa" per quattro stagioni. Complessivamente con il club salentino ha giocato 149 partite e ha segnato 16 reti tra Serie A, Serie B e coppa Italia; sempre con il Lecce ha esordito in Serie A il 31 agosto 2008 in Torino-Lecce 3-0 e ha vinto il campionato di Serie B nella stagione 2009/10, oltre alla promozione nella stagione 2007/08.
Munari, in comproprietà tra Palermo e Lecce, lo scorso 24 giugno è diventato interamente di proprietà del club siciliano alle buste; la nuova avventura in rosanero del centrocampista, però, non è mai partita, in quanto non è stato convocato per il ritiro e si è ritrovato fuori rosa. La Fiorentina ha fiutato l'affare e si è assicurata il giocatore per i prossimi tre anni pagando 1,2 milioni il suo cartellino.
Passando all'aspetto tattico, Munari è un centrocampista che ama giocare da mezzala destra o sinistra in un centrocampo a 3, ma che all'occorrenza può essere impiegato anche da esterno. Fisico nella media (185 cm x 84 kg), Munari è un centrocampista capace di accorciare e allungare la squadra, così come di inserirsi in area per segnare (più di trenta reti in carriera finora).
Nella Fiorentina 2011/12 si candida a diventare una pedina di ricambio molto utile nel centrocampo gigliato grazie alla sua capacità di giocare sia come mezzala destra, quindi di giocarsi il posto con Behrami, sia come mezzala sinistra, quindi di giocarsi il posto con l'altro acquisto Lazzari e Vargas (se rimarrà).
Due piccole curiosità: la prima riguarda il numero di maglia che vestirà nella prossima, che dovrebbe essere il 7, mentre la seconda riguarda l'inno della Fiorentina, che ha dichiarato di aver ascoltato nel viaggio verso Cortina per entrare subito nel mondo viola. Chi ben comincia...

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social