Azzurrini pronti per la Svezia

. . Nessun commento:
Il tecnico dell'Under-21 Devis Mangia (Getty Images)
Gli Azzurrini di Devis Mangia si presentano alla doppia sfida contro la Svezia privi di elementi di assoluto valore come Destro, El Shaarawi e Verratti. "Non mi sentirete mai dire che manca qualcuno, perché per me contano solo quelli che sono qui", la replica del tecnico milanese a riguardo, che poi prosegue: "Sono contento dell'organico. La squadra è cambiata, un po' per scelte tecniche, un po' perché alcuni elementi sono stati convocati da Prandelli. Sono felice che molti giovani riescano a bruciare le tappe". L'impegno con la Svezia, giunta ai playoff dopo aver vinto il girone 2 (comprendente Slovenia, Ucraina, Finlandia, Lituania e Malta), è da non sottovalutare, perché per il c.t. azzurro sono un avversario "ordinato, concreto e forte fisicamente". Infortunato Borini, in attacco spazio al trio composto da Immobile, Insigne e De Luca, pedina fissa nello scacchiere tattico di Mangia. A centrocampo il romanista Florenzi è indubbiamente l'uomo più in forma e sarà fondamentale con le sue giocate a tutto. Nel reparto arretrato, invece, qualche dubbio sugli esterni, con De Sciglio, Frascatore e Sampirisi a giocarsi due maglie.

Sicuro dei suoi ragazzi è anche il selezionatore scandinavo Hakan Ericson, che crede alle possibilità dei suoi ragazzi di far risultato in trasferta: "Affrontiamo una squadra titolata, ma dobbiamo aver fiducia nelle nostra possibilità di passare il turno. La qualificazione sarebbe una gran cosa per il calcio svedese e per questa generazione di calciatori". Alle prese con qualche infortunio, il tecnico svedese non ha lasciato intendere una probabile formazione, ma è quasi certa la presenza in attacco del 19enne Ishak, punta di proprietà dei tedeschi del Colonia molto somigliante a Ibrahimovic. Occhio pure al suo partner offensivo Armenteros, ai centrocampisti Hamad e Ajdarevic, e al difensore Johansson.

Queste le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Bardi; De Sciglio, Caldirola, Capuano, Frascatore; Florenzi, Viviani, Marrone; De Luca, Immobile, Insigne. Allenatore: Mangia
SVEZIA (4-4-2): Johnson; M. Johansson, Jansson, Pettersson, Demir; Hiljemark, J. Johansson, Hamad, Ajdarevic; Armenteros, Ishak. Allenatore: Ericson

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social