FUTURO VIOLA: Bernardeschi da tre punti, Giovanissimi imbattibili

. . Nessun commento:
Federico Bernardeschi,
grande protagonista di giornata
Fine settimana positivo per il settore giovanile della Fiorentina. A cominciare dai Giovanissimi Nazionali, che  battono 3-0 il Poggibonsi grazie alla rete di Trovato nel primo tempo e alla doppietta di Aziz nella ripresa. A punteggio pieno dopo cinque giornate, nel prossimo turno l’avversario sarà il Grosseto, reduce dalla sconfitta in trasferta (2-0) contro il Livorno.
Weekend di riposo per gli Allievi Nazionali, che alla ripresa del campionato affronteranno la trasferta di Cagliari, che precede i viola di tre punti.
Riprende, invece, dopo la sosta il campionato della Primavera che, priva di Lezzerini e Zohore impegnati con le rispettive nazionali Under-19, supera la Sampdoria in quel di Sestri Levante, guadagnando così tre punti preziosi per il campionato. Tra le note liete della partita, al di là ovviamente della vittoria, ci sono i rientri in campo di Madrigali e De Poli, entrambi di nuovo sul terreno di gioco dopo brutti e lunghi infortuni, e l’esordio di Andy Bangu, classe 1997 già protagonista con gli Allievi la scorsa stagione e di cui sentiremo sicuramente parlare nei prossimi mesi.

Campionato Primavera Girone A (6° giornata): Sampdoria-Fiorentina  1-2
SAMPDORIA (4-2-3-1): Massolo; Raso (22′ Ivan), Piana, Iannelli, Cafferata; Placido, Lombardo; Siani (79’ Zuloaga), Luperini (63’ Hambo), Ghiglia; Austoni. A disp.: Raffo, Porro, Dejori, Bianchi, Rolando, Fenati. All.: Felice Tufano
FIORENTINA (4-3-3): Bacci; Venuti, Madrigali, Empereur, Ashong; Costanzo (69’ Bangu), Capezzi, Rosa Gastaldo; Bernardeschi, Gondo, Fazzi (69’ De Poli). A disp.: Bertolacci, Bandinelli, Cola, Everton, Giordano, Mancini. All.: Leonardo Semplici
ARBITRO: Mainardi di Bergamo
RETI: 39′ Bernardeschi, 67′ Ghiglia, 77′ Bernardeschi (rig.)
NOTE: ammoniti Bernardeschi, Costanzo, Venuti, Empereur, espulso al 76’ Piana (S) per gioco scorretto.

La Primavera di Semplici ha ingranato la marcia giusta. Dopo la netta affermazione interna sulla Juventus, i viola regolano la pratica Sampdoria grazie alla doppietta di Bernardeschi, autore dei due calci piazzati che decidono una partita tutt’altro che semplice. La Samp riesce a mettere in difficoltà gli avversari, ma al momento giusto i viola colpiscono con il proprio numero 10, che realizza magistralmente una punizione dalla destra. Nella ripresa la Fiorentina prende in mano la gara e sfiora il raddoppio in più circostanze con Rosa Gastaldo e Gondo. Al 67’, però, Ghiglia riesce a riportare il risultato in parità, ma in precedenza i viola reclamano per un rigore non dato in seguito ad un netto fallo di mano in area blucerchiata. La Samp prova a completare la rimonta, ma a poco meno di un quarto d’ora dal termine i viola riescono a far propria la gara. De Poli serve alla perfezione Gondo in area, Piana lo stende platealmente e l’arbitro non può che fischiare il calcio di rigore ed espellere il difensore doriano. Sul dischetto si presenta Bernardeschi che non sbaglia. Poco dopo il fantasista gigliato potrebbe fare tris, ma la sua conclusione esce a lato. Il triplice fischio finale sancisce così la quarta vittoria in campionato dei ragazzi di Semplici, che guardano con fiducia all'impegno del prossimo turno, quando al "Poggioloni" l'avversario sarà il Grosseto.

Classifica (6° giornata): Genoa 15*, Fiorentina 13, Torino 12, Empoli 12, Novara 10, Cagliari 7*, Siena 7, Juventus 7*, Pro Vercelli 6, Spezia 6, Sampdoria 5, Grosseto 5, Livorno 5, Parma 3*. (* = una partita in meno)

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social