FUTURO VIOLA: Primavera tra gioie e dolori, manita Allievi nel derby, Giovanissimi fermati dalla pioggia

. . Nessun commento:
Primavera dalla due facce. Eliminata in Coppa Italia dalla Sampdoria, vittoriosa nel weekend nel derby contro l’Empoli. Procediamo per gradi e partiamo dall’impegno di mercoledì 24 a Sestri Levante, dove viola e blucerchiati si giocavano la qualificazione al turno successivo di Coppa Italia dopo il 2-2 dell’andata, decisamente favorevole ai genovesi. Privi di Empereur, Venuti e Capezzi per squalifiche e impegni con le Nazionali, i ragazzi di Semplici rischiano in apertura di gara sul grande spunto di Hambo, ma Lezzerini si esibisce in un’uscita provvidenziale. Primo tempo molto equilibrato, poi nella ripresa Gondo porta in vantaggio la Fiorentina con una gran rasoiata in diagonale, ma dopo nemmeno dieci minuti Siani si conquista un calcio di rigore dubbio che Ghiglia realizza. Il forcing finale non produce gli effetti sperati e così la Samp passa il turno grazie alla regola dei gol in trasferta e senza mai battere la Fiorentina. Ecco il tabellino del match:

SAMPDORIA-FIORENTINA 1-1
SAMPDORIA: Massolo, Placido, Cafferata, Lombardo (83’ Fenati), Piana, Monticone, Ghiglia, Ivan, Hambo (65’ Austoni), Luperini, Zoluaga (58’ Siani). A disp.: Raffo, Iannelli, De Jori, Oneto. All.: Tufano
FIORENTINA: Lezzerini, Everton, Folla, Madrigali, Ashong, Bangu, Fossati (66’ Gigli), Rosa Gastaldo (46’ Costanzo), Gondo, Zohore, Bernardeschi (84’ Gulin). A disp.: Bacci, Bandinelli, Berardi, Cola, De Poli. All.: Semplici
ARBITRO: Tardino di Milano
RETI: 66’ Gondo, 75’ Ghiglia (rig.)

Bernardeschi, gol e assist per lui
(foto Generazioneditalenti.com)
Dopo la delusione di Coppa, la gioia in campionato. Partenza tambureggiante dei viola, che dopo quattro minuti mettono la freccia e passano in vantaggio: corner di Bernardeschi, Ricci smanaccia e Ashong è subito pronto a sfruttare l’indecisione e a mettere in rete. La reazione empolese è intensa e immediata e, dopo tre occasioni non concretizzate da Thiongo, Gargiulo e Tempesti, raggiungono il pareggio con lo stesso Tempesti, che approfitta di un errore in disimpegno di Everton, salta Madrigali e segna. Nemmeno il tempo di festeggiare che Costanzo riporta in vantaggio i viola. Rimessa laterale di Ashong, sponda aerea di Zohore per il centrocampista gigliato che dai venti metri insacca. Il primo tempo termina quindi con la Fiorentina in vantaggio 2-1. La ripresa si apre con la doppia opportunità di Tempesti, che si vede negare due volte la gioia della doppietta da un superbo Lezzerini. Gol sbagliato, gol subito ed ecco che Bernardeschi corona la propria prestazione ribadendo in rete un tiro respinto di Costanzo. Lo stesso Bernardeschi poco dopo potrebbe calare il poker, ma la sua rete viene annullata per un fallo precedente di Gondo su un difensore azzurro. Il tecnico empolese Melis azzecca il cambio al 75’, quando inserisce il rumeno Himcinschi al posto di un ottimo Tempesti, e un paio di minuti più tardi è proprio lui ad accorciare le distanze sfruttando un assist di Saccà. L’Empoli, tuttavia, non riesce ad invertire l’inerzia della gara e al secondo minuto di recupero capitola definitivamente sotto i colpi di Gondo, che approfitta di un errore della difesa avversaria per segnare in contropiede. Al triplice fischio finale esplode la gioia della Fiorentina, prima in solitaria e subito pronta ad un altro derby nella prossima giornata contro il Livorno.
Classifica Primavera Girone A(9° giornata): Fiorentina 19, Genoa 17, Novara 16, Empoli 15, Torino 13, Pro Vercelli 12, Spezia 12, Juventus 11, Siena 9, Cagliari 7, Parma 6, Sampdoria 5, Livorno 5, Grosseto 5. (*=una partita in meno)
Ecco il tabellino della partita:

EMPOLI-FIORENTINA 2-4
EMPOLI: Ricci, Risaliti, Brumat, Thiongo (64’ Diomande), Bachini, Zavatto, Silvestri (58’ Saccà), Gargiulo, Tempesti (75’ Himcinschi), Rovini, Frugoli. A disp.: Pacini, Cardelli, Menichetti, Bencini. All.: Melis
FIORENTINA: Lezzerini, Everton, Madrigali, Empereur (80’ Cola), Ashong, Costanzo (81’ Fossati), Capezzi, Bangu, Gondo, Bernardeschi, Zohore (93’ Berardi). A disp.: Bacci, Bandinelli, De Poli, Folla, Gulin, Spinelli, Venuti. All.: Semplici.
ARBITRO: Reni di Pistoia
RETI: 4’ Ashong, 25’ Tempesti, 27’ Costanzo, 56’ Bernardeschi, 77’ Himcinschi, 92’ Gondo

Doppietta importante
di Nicolò Gigli
Capitolo Allievi Nazionali. I ragazzi allenati da Federico Guidi hanno ingranato la marcia giusta e stanno risalendo la classifica. Nel weekend appena concluso, manita gigliata nel derby contro il Livorno, piegato dalle doppiette di Di Curzio e Gigli, rispettivamente al quarto e terzo gol in campionato, e all’acuto di Mancini. L’attaccante sembra essersi rimesso in carreggiata dopo un avvio difficile, mentre il difensore centrale conferma il proprio feeling con la rete. Dodici punti in classifica, i viola si preparano al big match di settimana prossima contro la Juventus, ferma in classifica a quota nove e reduce dalla vittoria esterna di misura (1-0) contro il Genoa.
Classifica Allievi Nazionali Girone A (7° giornata): Parma 21, Genoa 14, Empoli 13, Novara 13, Siena 12, Fiorentina 12, Cagliari 10, Juventus 9, Torino 8, Spezia 7, Pro Vercelli 6, Sampdoria 6, Livorno 3, Grosseto 2.

In conclusione, i Giovanissimi Nazionali si arrendono all’impraticabilità del campo di Carrara e quindi l’incontro con i marmiferi è rinviato a data da destinarsi. A questo punto i baby viola si preparano al prossimo impegno interno contro l’Esperia Viareggio, fanalino di coda ancora fermo a zero punti.
Classifica Giovanissimi Nazionali Girone E (7° giornata): Empoli 21, Fiorentina 18*, Spezia 15*, Carrarese 15*,  Siena 12*, Livorno 12*, Prato 10, Poggibonsi 9, Pisa 8, Grosseto 6, Pontedera 4*, Gavorrano 3, Borgo A Buggiano 3, Esperia Viareggio 0. (*=una partita in meno)

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social