FUTURO VIOLA: Primavera sempre più prima, batosta Allievi, Giovanissimi di misura

. . Nessun commento:
Weekend dolce amaro per il settore giovanile della Fiorentina. Le gioie maggiori arrivano da Primavera e Giovanissimi Nazionali, che vincono entrambe in trasferta rispettivamente contro Novara e Pisa e restano in vetta alla classifica. La delusione di giornata, invece, è il brutto k.o. rimediato dagli Allievi Nazionali, che vengono travolti in casa dall'Empoli nel sentitissimo derby; una brutta sconfitta che fa aumentare il distacco in classifica dal Parma capolista.

PRIMAVERA (GIRONE A): NOVARA-FIORENTINA 1-2
NOVARA: Tonozzi, Bellino, Amoruso, Gasparotto (85’ Calcagni), Vicari, Sorrentino, Pisoni (80’ Marra), Casarini, Maggio, Valchanov (80’ Centrella), Manconi. A disp.: Logofatu, Bernazzani, Celano, Fornasino, Augliera, Rambone. All.: Monza
FIORENTINA: Lezzerini, Venuti, Ashong, Madrigali, Capezzi, Empereur, Bangu, Rosa Gastaldo (91’ Fossati), Zohore, Bernardeschi (91’ De Poli), Gulin (75’ Bandinelli). A disp.: Bacci, Berardi, Cola, Folla, Giordano, Everton. All.: Semplici
ARBITRO: Brasi
RETI: 6’ Manconi, 10’ Rosa Gastaldo, 79’ Bernardeschi

Lezzerini e compagni
continuano a vincere
Chi l’avrebbe mai detto che, dopo dieci giornate, la Fiorentina sarebbe stata prima con sei punti di vantaggio sulla seconda? Pochi, anzi, pochissimi, forse solo più ottimisti ci credevano. Invece i ragazzi di Semplici infilano l’ottavo successo in campionato vincendo di misura a Novara un vero e proprio scontro diretto grazie alle reti di Rosa Gastaldo e Bernardeschi, quest’ultimo sempre più trascinatore della squadra. Ad andare in vantaggio, però, sono i piemontesi, che già dopo sei minuti si ritrovano avanti dopo la bella iniziativa personale di Manconi, che conclude nel migliore dei modi battendo Lezzerini. La Fiorentina non ci sta e pareggia immediatamente con una conclusione precisa di Rosa Gastaldo, al secondo centro in campionato. La partita scorre verso la conclusione, ma a dieci minuti dal termine Bernardeschi inventa la rete del successo. Il numero dieci viola riceve palla sulla sinistra da corner, dribbla un avversario e da posizione defilata lascia partire un bolide a girare che finisce all’incrocio dei pali: un capolavoro da tre punti. Consolidato il primo posto, la Fiorentina nella prossima giornata affronterà il Siena in casa, in un incontro testa-coda.

Classifica (10° giornata): Fiorentina 25, Torino 19, Novara 19, Genoa 18*, Juventus  17*, Empoli 16, Pro Vercelli 15, Spezia 13, Cagliari 11*, Sampdoria 9, Siena 9, Livorno 8, Parma 7*, Grosseto 5. (*=una partita in meno)

ALLIEVI NAZIONALI A-B (GIRONE A): FIORENTINA-EMPOLI 0-4
FIORENTINA: Bardini, Papini, Segoni, Gigli, Mancini (62’ Pandolfi), Posarelli, Cacchiarelli (53’ Tommasiello), Berardi, Di Curzio (63’ Bicchi), Peralta (66’ Razzanelli), Alagia (41’ Minelli). A disp.: Bertolacci, Proietti, Miccinesi, Cappelli. All.: Guidi
EMPOLI: Biggeri, Gemignani (74’ Borghini), Agrifogli, Leone, Di Nardo, Bruni, Fantacci (51’ Fontanelli), Diousse (63’ Sacco), Nuti, Santi, Piu (66’ Pashtiani). A disp.: Micheli. All.: Cecchi
ARBITRO: Vitulano di Livorno
RETI: 23’, 57’ Nuti, 53’ Fontanelli, 61’ Piu

Pesantissima sconfitta per la Fiorentina, che frena la rincorsa alla vetta della classifica nel peggiore dei modi. Al “Poggioloni” di Fiesole, infatti, l’Empoli passeggia e infligge una batosta non indifferente ai ragazzi di Guidi, mai in partita nel corso degli ottanta minuti di gioco. Fin dai primi minuti gli azzurri sono più in palla e al 23’ sbloccano il risultato con Nuti, vero mattatore di giornata, che scatta sul filo del fuorigioco e supera Bardini con un diagonale preciso. La Fiorentina prova a reagire, ma la formazione empolese è attenta e non lascia nemmeno pensare i viola, che così vanno al riposo sotto di un gol. Nella parte centrale del secondo tempo l’Empoli. Il raddoppio è opera di Fontanelli che, entrato da un paio di minuti, riceve in area e da posizione defilata gonfia la rete. Quattro minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Nuti a saltare più in alto di tutti e a segnare di testa il gol della doppietta personale. Altri quattro giri di orologio e su azione di contropiede Piu cala il poker. Come se non bastasse, al 65’ la Fiorentina resta in dieci uomini a causa della sciocca espulsione di Gigli, che commette due falli evitabili su Piu nel giro di pochi minuti. La Fiorentina prova a segnare il gol della bandiera con il subentrato Minelli, ma anche lui non riesce ad avere risultati positivi. Finisce così 4-0 e per la Fiorentina si preannuncia una settimana difficile, anche se già nella prossima giornata può arrivare il riscatto nella trasferta di Genova contro la Sampdoria.

Classifica (9° giornata): Parma 24, Siena 18, Empoli 17, Genoa 16, Novara 16, Fiorentina 15, Torino 14, Cagliari 13, Juventus 12, Sampdoria 7, Spezia 7, Pro Vercelli 6, Livorno 6. Grosseto 5.

GIOVANISSIMI NAZIONALI (GIRONE E): PISA-FIORENTINA 1-2
PISA (4-4-2): Dini; Spigai (66’ Iacopini), Crusca, Kusi (69’ Mariani), Ruberti; Cicciarella, Fillanti, Gijli, Gabrielli (63’ Favale); Rossa (47’ Ciappi), Saitta. A disp.: Lelli, Sanna, Pintagro Giallarizzo. All.: Cetti
FIORENTINA (4-3-3): Grossi; Tofanari (54’ Raffaeta), Belleno (47’ Barsotti), Kouvadio, Faye Moussa; Benedetti, Buccella (42’ Sagnini), Degl’Innocenti; Akammadu (60’ Saccardi), Trovato, Caso (71’ Artioli). A disp.: Betti, Mosti, Beruatto, Tacconi. All.: Mazzantini
ARBITRO: Baschieri di Lucca
RETI: 16’ Faye Moussa, 24’ Gabrielli, 31’ Caso

Mister Mazzantini
(pulcinicascina.it)
La Fiorentina vince il derby e fa otto su otto. Nonostante il campo pesante, nerazzurri e viola danno vita ad un match emozionante ed in bilico fino alla fine. Da una parte la grinta e l’intensità del Pisa, dall’altra la qualità della Fiorentina, che spreca molte occasioni nel corso della partita. Al quarto d’ora proprio gli ospiti sbloccano il risultato con Faye, che riceve palla da Trovato su calcio d’angolo e con un bel destro supera Dini. I padroni di casa non si perdono d’animo e pareggiano poco dopo con Gabrielli, che approfitta di un’incertezza difensiva, entra in area e segna con un tiro preciso all’incrocio dei pali. La Fiorentina non accusa il colpo, anzi, e pochi minuti dall’intervallo ritorna in vantaggio con Caso che, ben imbeccato in profondità da Trovato, scarta il portiere avversario e deposita il pallone in rete. Nella ripresa il Pisa ha un paio di opportunità per pareggiare, ma non ci riesce; la Fiorentina, invece, continua a fallire occasioni e a vedersi annullare gol (ben quattro alla fine). Nel prossimo turno i viola affronteranno in casa lo Spezia in uno scontro d’alta classifica.

Classifica (9° giornata): Fiorentina 24*, Empoli 24, Spezia 22, Carrarese 18**, Livorno 18*, Prato 16, Siena 16*, Poggibonsi 12, Grosseto 9*, Pisa 8, Pontedera 4, Gavorrano 3, Borgo a Buggiano 3, Esperia Viareggio 0. (*=una partita in meno)

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social