Una vittoria per proseguire la striscia positiva

. . Nessun commento:
(Getty Images Europe)
Il match di questo pomeriggio tra Fiorentina e Cagliari è un po’ lo snodo della stagione e giunge nel momento migliore per entrambe le squadre. I viola, infatti, vivono un momento positivo e, forti delle vittorie conquistate con Lazio e Genoa, si apprestano ad affrontare la compagine sarda, reduce da quattro vittorie consecutive e vogliosa di infilare il quinto successo in serie. Arbitro della sfida Gianpaolo Calvarese di Teramo.

QUI FIORENTINA – C’è voglia di Europa a Firenze e la partita contro il Cagliari potrebbe rappresentare il cambio di passo decisivo per raggiungere tale sogno. Lo sa Vincenzo Montella, che si aspetta una Fiorentina capace di “salire un altro gradino”, anche se è preoccupato per un eventuale calo di tensione dei suoi dovuto alla troppa euforia. Il tecnico gigliato, però, è alle prese con qualche dubbio di formazione, riguardanti Jovetic e Pizarro. Il montenegrino è diffidato e un’ammonizione contro il Cagliari gli negherebbe la presenza nel big match di settimana prossima contro il Milan a San Siro. Se Montella deciderà di non rischiarlo, davanti il tandem d’attacco sarà composta da Toni e Ljajic. Il centrocampista cileno, invece, non si è allenato in mattinata e il suo impiego è in forte dubbio; nel caso non dovesse farcela è pronto Olivera. In difesa rientra Tomovic, mentre sull’esterno sinistro Llama è pronto all’esordio.

QUI CAGLIARI – Grande fiducia intorno ai rossoblu e ai loro tecnici Pulga e Lopez, che sono riusciti ad invertire la rotta negativa intrapresa con Ficcadenti. “Dovremo essere bravi a non farli giocare”: è questo l’input dato da Pulga in conferenza stampa. Conscio dell'ottimo momento di forma dei propri attaccanti, il tecnico rossoblu punterà proprio sull’ispirazione del duo Nenè-Sau per provare a far male ai viola. I sardi si presentano al “Franchi” privi degli squalificati Conti e Nainggolan; per sostituirli, Ekdal è sicuro della maglia titolare, mentre Casarini e Eriksson si giocano l’altro posto disponibile. Dubbio anche su chi assisterà la coppia di attaccanti tra Cossu e Thiago Ribeiro, con il primo in vantaggio. Nessuna incertezza in difesa, dove Astori e Rossettini cercheranno di opporsi alle avanzate gigliate.

PROBABILI FORMAZIONI
Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Romulo, Olivera, Borja Valero, Llama; Toni, Ljajic.
Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Casarini, Ekdal; Cossu; Nenè, Sau.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social