Coppa d'Africa 2013, Giorno 12 - Gruppo D: Togo-Tunisia 1-1, Algeria-Costa d'Avorio 2-2

. . Nessun commento:
Insieme alla Costa d'Avorio, già qualificata dalla scorsa giornata, è il Togo ad accedere ai quarti di finale. Gli Sparvieri pareggiano 1-1 contro la Tunisia, risultato frutto dei gol di Gakpé e Mouelhi su rigore, che nella ripresa ha fallito il penalty qualificazione. Nell'altra parte, pareggio spettacolare tra ivoriani e Algeria; succede tutto nella mezz'ora finale, col doppio vantaggio nordafricano di Feghouli (rigore) e Soudani, annullato da Drogba e Bony. Nei quarti il Togo affronterà il Burkina Faso, mentre la Costa d'Avorio se la vedrà con la Nigeria, in un vero e proprio match di cartello.

TOGO-TUNISIA 1-1 (13' Gakpé, 30' Mouelhi rig.)

Novanta minuti per decidere il destino di due squadre. Togo e Tunisia si giocano la qualificazione nell'ultima partita della fase a gironi. Togolesi leggermente avvantaggiati, perché per accedere ai quarti non devono perdere, mentre per i tunisini l'imperativo è vincere. Il c.t. francese Six conferma il tridente composto da Gakpé, Adebayor e Floyd Ayité, protetti da un centrocampo fisico e roccioso. Dall'altra parte, Trabelsi sceglie ancora il 4-4-2, inserendo Darragi in attacco e Khazri sulla destra.

(Reuters)
A partire a razzo è il Togo, da subito in pressione e alla ricerca del gol. Prima Adebayor calcia a lato su assist di Ayité, poi al quarto d'ora l'attaccante del Tottenham si traveste da uomo assist e confeziona il vantaggio togolese. Il centravanti e capitano prende palla sulla trequarti, vede il taglio da sinistra di Gakpé, che squarcia la difesa tunisina e riceve, per poi trafiggere Ben Cherifa con un diagonale preciso. La reazione degli avversari si palesa nella conclusione parata di M'Sakni, ma a rendersi pericolosi sono ancora gli Sparvieri. Adebayor lancia Gakpé sulla destra, il quale avanza in campo aperto prima di girare al centro per il bomber, che al volo manda a lato di poco. Alla mezz'ora la Tunisia pareggia. Nibombé ferma fallosamente in area Hichri sugli sviluppi di un corner: per l'arbitro è calcio di rigore; sul dischetto va Mouelhi che supera Agassa riportando il punteggio in parità. Di fatto si va al secondo tempo ed Ayité a mettere subito i brividi alla difesa nordafricana con un inserimento in area, ma ci pensa Abdennour a chiudere in extremis evitando ulteriori pericoli. Al Togo va bene anche il pareggio, meno alla Tunisia, che cerca il guizzo giusto per la rete qualificazione. Chi sfiora il bersaglio grosso, però, è ancora una volta Adebayor, molto sfortunato perché colpisce la traversa con un colpo di testa su cross del solito Ayité. La grossa chance per i tunisini arriva nel quarto d'ora finale, quando Nibombé causa ingenuamente il secondo rigore del match stendendo Dhaouadi. Sul dischetto va ancora Mouelhi che però stavolta colpisce il palo, facendo svanire le speranze e i sogni della nazionale. Lo scontro diretto finisce così in parità e a gioire è il Togo, che nei quarti di finale affronterà il Burkina Faso; per la Tunisia, invece, finisce presto un torneo che avrebbe potuto regalare qualche soddisfazione.

TOGO (4-3-3): Agassa; Mamah, Akakpo, Nibombé, Djene; Romao, Boussou, Amewou; Gakpé (75' J. Ayité), Adebayor (91' Wome), F. Ayité (88' Ouro-Akoriko). A disp.: Muwagbe, Tchagouni, Donou, Salifou, Segbefia, Amétépé, Mani, Damessi, Fessou. All.: Didier Six

TUNISIA (4-4-2): Ben Cherifa; Hammami, Hichri, Abdennour, Chammam; Khazri (61' Z. Dhaouadi), Mouelhi, Traoui (87' Ben Youssef), M'Sakni; Darragi, Khelifa. A disp.: Mathlouthi, Ben Mustapha, C. Dhaouadi, Boussaidi, Ifa, Baratli, Ben Yahia, Jemaa, Harbaoui. All.: Sami Trabelsi

ARBITRO: Daniel Bennet (RSA)

RETI: 13' Gakpé, 30' Mouelhi rig.

NOTE: ammoniti Agassa, Nibombé, F. Ayité, Adebayor, Gakpé, J. Ayité, Khazri, Mouelhi, M'Sakni; al 76' Mouelhi ha sbagliato un calcio di rigore.

_______________________________________________________________________________________________

ALGERIA-COSTA D'AVORIO 2-2 (63' Feghouli rig, 70' Soudani, 77' Drogba, 80' Bony)

Senza pensieri di qualificazione in testa, Algeria e Costa d'Avorio scendono in campo per onorare l'ultima partita della fase a gironi. Halilhodzic scegli il rombo, proponendo Boudebouz da titolare per la prima volta, lasciando inizialmente in panchina il talentuoso Feghouli. La Costa d'Avorio, invece, fa molto turn-over e si schiera con quattro giocatori dalle spiccate propensioni offensive; infatti, dietro all'unica punta Drogba si alternano Bony, Kalou e Koné, con questi ultimi che partono dagli esterni per creare scompiglio.

La partita inizia e subito l'Algeria ha la possibilità per portarsi in vantaggio. Traoré commette fallo su Soudani in area, punito dall'arbitro con la massima punizione; sugli undici metri va Boudebouz che però sbaglia fallendo un'ottima opportunità. Passato lo spavento la Costa d'Avorio sfiora il gol con Drogba, punizione a lato, e Kalou, conclusione alta. A metà frazione gli algerini tornano a rendersi pericolosi con Soudani e Boudebouz, ma i loro tentativi o escono a lato o vengono parati da Yeboah. In chiusura di frazione ci prova nuovamente Drogba da centro area, ma anche l'ex bomber del Chelsea pecca in precisione sparando alto. Il secondo tempo vede l'ingresso in campo di Feghouli e la partita cambia completamente. In meno di dieci minuti, infatti, il gioiellino del Valencia prima realizza un calcio di rigore, assegnato per fallo di mano in area di Boka, e poi serve l'assist perfetto per il colpo di testa vincente di Soudani. La prima vittoria algerina è a portata di mano, fino a quando si svegliano gli Elefanti, che con due affondi riagguantano la parità. Ad accorciare le distanze è Drogba, che con uno stacco di testa perentorio supera M'Bolhi, poi ci pensa Bony con un destro da fuori deviato da Mesbah. Gli assalti finali da ambo le parti non producono il gol da tre punti e così le squadre al triplice fischio portano a casa un punto ciascuna.

ALGERIA (4-3-1-2): M'Bolhi; Mostefa, Halliche, Belkalem, Mesbah; Lacen, Lemmouchia (86' Tedjar), Guedioura; Boudebouz (62' Feghouli); Soudani (82' Kadir), Slimani. A disp.: Doukha, Medjani, Rial, Ghoulam, Cadamuro, Bouazza, Bezzaz, Aoudia. All.: Vahid Halilodzic

COSTA D'AVORIO (4-2-3-1): Yeboah; Lolo (86' Eboué), Kolo Touré, I. Traoré, Boka; Romaric (46' Ya Konan), Razak (95' Zokora); Kalou, Bony, Koné; Drogba. A disp.: Barry, Sangaré, Tiené, Tioté, Yaya Touré, Gradel, Gervinho, L. Traoré, Bamba. All.: Sabri Lamouchi

ARBITRO: Eric Otogo-Castane (GAB)

RETI: 63' Feghouli rig, 70' Soudani, 77' Drogba, 80' Bony

NOTE: ammoniti Lacen, Lolo; al 6' Boudebouz ha fallito un calcio di rigore.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social