Coppa d'Africa 2013, Giorno 15 - Semifinali: Burkina Faso-Ghana 1-1 (3-2 d.c.r.)

. . Nessun commento:
Chi raggiungerà la Nigeria in finale? Tutto si decide nell'interessante match del Mbobela Stadium di Nelspruit, in cui si affrontano Ghana, decisamente favoriti dai bookmakers, e Burkina Faso, outsider con tanta voglia di stupire. I rossoverdi burkinabé, fin qui condotti alla perfezione in panchina dal belga Put, proseguono con il tridente offensivo, incentrato sugli esterni Pitroipa e Nakoulma, e una diga di centrocampo muscolare e dinamica. Dall'altra parte, Kwesi Appiah sceglie ancora una volta un'unica punta, Asamoah Gyan, e tre trequartisti al suo servizio, coadiuvati da centrocampo e difesa corti e attenti in copertura. Il tunisino Slim Jedidi è l'arbitro della partita.

(BBC)
L'avvio è decisamente favorevole al Ghana che, dopo aver perso per infortunio Pantsil, al quarto d'ora ha l'occasione per indirizzare il match sui binari giusti. Spiovente in area, Atsu anticipa di testa Panandétiguiri, che lo tocca col braccio mentre è in caduta e la sfera si avvia sul fondo. Un normalissimo contrasto di gioco, ma non per l'arbitro, che decide di assegnare un incredibile e fantasioso calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo specialista Wakaso che tiene fede alla sua fama e realizza. Le Stelle Nere vogliono sfruttare l'onda positiva del vantaggio e proseguono nelle offensive, non riuscendo però ad impensierire seriamente Diakité; in sequenza ci provano Atsu, Badu e Wakaso, ma la porta burkinabè non viene violata per la seconda volta. La reazione degli uomini di Put sta nei tentativi imprecisi di Nakoulma, più volte alla conclusione ma senza pericolosità. Al riposo quindi Ghana avanti di una lunghezza.

Il secondo tempo vede subito un avvicendamento tra Derek Boateng e Rabiu nelle fila ghanesi. Si sveglia finalmente il Burkina Faso, che comincia a martellare con costanza in attacco. A far venire i brividi al Ghana è la traversa di Bancé, che gira a rete di testa un cross di Pitroipa; poco dopo Asamoah pareggia il conto dei legni colpendo il palo con un tiro da fuori area. All'ora esatta di gioco gli Stalloni riportano in parità il risultato. La partita si accende ed entrambe le squadre cercano il gol della vittoria. I tentativi di Kaboré, Bancé e Bakari Koné da una parte, e di Boye, Asamoah e Atsu dall'altra tengono in bilico il match fino alla fine, ma la parità resiste e quindi tempi supplementari. Si comincia subito con il Burkina Faso che protesta per un gol di Nakoulma annullato per un misterioso fallo su Asamoah; in precedenza, Bancé aveva calciato alto dopo un contropiede. Lo stesso Bancé in apertura del secondo mini-tempo ha la palla della qualificazione quando riceve da Pitroipa e concluda a botta sicura, trovando però un avversario sulla linea ad alzare in corner. I rigori sono dietro l'angolo, ma i burkinabè protestano nuovamente, stavolta per l'espulsione decisamente affrettata comminata a Pitroipa, ammonito per simulazione in seguito ad un contatto lieve su cui l'arbitro poteva passarci sopra. L'ultima occasione è un colpo di testa di Gyan che si spegna a lato di pochissimo.

Ai calci di rigore, Vorsah inaugura la serie sbagliando, poi segnano nell'ordine Bakari Koné, Arsu, Henri Traoré e Afful. A riportare la parità ci pensa Dauda parando il tiro di Koulibaly, ma Clottey rende vano lo sforzo calciando a lato. Bancé deve segnare per riportare avanti i suoi e lo fa nel modo più pericoloso e affascinante, cioè con il cucchiaio. L'ultimo rigore spetta a Badu: se segna si va avanti nella serie, se sbaglia è finita. Il tiro è leggermente angolato, Diakité intuisce e para: il Burkina Faso è in finale.

BURKINA FASO (4-3-3): Diakité; Koffi (90+1' H. Traoré), B. Koné, K. Koulibaly, Panandétiguiri; Kaboré, D. Koné, Rouamba; Pitroipa, Bancé, Nakoulma. A disp.: Soulama, Dah, Dagano, Ouattara, Balima, Rabo, P. Koulibaly, W. Sanou, G. Sanou. All.: Paul Put

GHANA (4-2-3-1): Dauda; Pantsil (10' Asante), Boye, Vorsah, Afful; Badu, Asamoah; Atsu, Rabiu (47' D. Boateng), Wakaso (104' Clottey); Gyan. A disp.: Agyei, R. Boateng, Awal, Annan, Adomah, Akaminko, Boakye, Mensah, Kwarasey. All.: James Kwesi Appiah

ARBITRO: Slim Jedidi (TUN)

RETI: 13' Wakaso rig., 60' Bancé

NOTE: ammoniti K. Koulibaly, Rabiu, D. Boateng; espulso Pitroipa al 117' per doppia ammonizione. Sequenza rigori: Vorsah fuori, B. Koné gol, Atsu gol, H. Traoré gol, Afful gol, K. Koulibaly parato, Clottey fuori, Bancé gol, Badu parato.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social